EVENTI PERSONAGGI

Jovanotti accende la notte dei desideri a Roccella

Jovanotti suona a roccella

Ultima tappa calabrese per il Jova Beach Party con la presenza di 25 mila fans, accorsi a Roccella Ionica, per Jovanotti, il Peter Pan della musica italiana. Una spiaggia inondata di pubblico ed entusiasmo per il party più cool dell’estate 2019. Generazioni a confronto nel segno della libertà cantata da Jovanotti, sotto il cielo calabrese.

Jovanotti in concerto a Roccella

Il caldo pomeriggio di Roccella Jonica

Le tante ore di attesa, sotto il sole rovente di agosto, non fermano i numerosissimi fans per Jovanotti giunti a Roccella da tutta la Calabria. Si cammina a piedi lungo statale 106, sorridendo e cantando, mamme con in braccio i bimbi, nipoti mano nella mano con i nonni. Fortissimo il desiderio di cantare, ballare e godersi l’estate sulle spiagge calabresi.

I Fans al jova beach party

Nel pomeriggio, sorprendendo tutti, con chitarra e cappello, Lorenzo Cherubini sale sul palco e dà il via al più grande spettacolo dopo il big bang. Jovanotti lancia il leitmotiv dell’ultima tappa calabrese, cantando “Viva la libertà”. Con un dress code fatto da costume da bagno, infradito e cappellino, i numerosi fan iniziano così a cantare a squarciagola, l’estate firmata Jova Beach Party.

Jovanotti e il rispetto per l’ambiente

Jovanotti non perde tempo e lancia un appello: “Ragazzi, questa spiaggia è bellissima, lasciamola più pulita di come l’abbiamo trovata. Guardate, siamo di fronte al Mediterraneo, il mare che accoglie, non possiamo rovinare questa meraviglia. Non siamo hooligan che distruggono tutto ma gente diversa perché dove andiamo, costruiamo, rispettiamo l’ambiente, i luoghi e le persone”.

Jovanotti parla al suo pubblico a roccella

Incisivo e mirato il messaggio che il cantautore invia ai 25 mila sguardi e cuori presenti, ai quali dedica due importanti videomessaggi. La platea viene sensibilizzata sull’urgenza ed emergenza di tutelare l’ambiente. Sui maxischermi del grande party calabrese, appare Luca Parmitano, astronauta italiano, alla vigilia della nuova missione nello spazio. E, poi ancora, Giovanni Soldini, velista italiano. Entrambi esortano tutti ad amare la nostra terra e a difenderne il sorriso.

Da Toto Cutugno, Brunori Sas a Rino Gaetano

A salire sul palco del Jova beach party, anche il cantautore calabrese, Dario Brunori. I due artisti hanno intrattenuto il pubblico con battute e chicche di comicità, infiammando l’atmosfera con un “Il cielo è sempre più blu” di Rino Gaetano, icona di una Calabria bella ma spesso maltrattata.

Jova E Brunori SAS si preparano a cantare

Una dichiarazione d’amore alla terra calabrese è arrivata anche da Toto Cutugno, che ha per qualche istante, ha fatto spegnere le luci del palco, invitando a guardare le stelle e a godere di uno spettacolo naturalmente straordinario. Inedito è stato poi il ballo che Jovanotti ha fatto con la moglie, su richiesta proprio di Cutugno che ha cantato “Soli” per loro, e per tutti gli innamorati presenti.

Jova e Toto Cutugno

Una festa che Jovanotti a Roccella ha animato fino a tarda notte, con il suo tocco da deejay e l’adrenalina delle sue canzoni.

Lorenzo Cherubini in arte jovanotti

Jovanotti ha salutato il suo pubblico chiedendo di “non dimenticare la straordinaria giornata trascorsa insieme, e di conservare quella magica allegria, perché prima o poi, nella vita servirà”.

(Foto Facebook Lorenzo Jovanotti Cherubini)

Jovanotti accende la notte dei desideri a Roccella ultima modifica: 2019-08-13T09:23:31+02:00 da Luisa Vaccaro

Commenti

To Top