I REGGINI RACCONTANO REGGIO CALABRIA

itReggioCalabria

PAESAGGI QUARTIERI

Chianalea, tra i borghi più belli secondo Travel CNN

il Borgo dei pescatori

Chianalea, il quartiere dei pescatori di Scilla, è uno dei venti borghi più belli d’Italia. La speciale classifica l’ha stilata il canale Travel della Cnn (Cable News Network), la celebre emittente televisiva statunitense. Quello di Travel è un viaggio tra i piccoli paesi dello Stivale;

Chianalea, una tavola imbandita di fronte al mare

un particolare tour tra i piccoli centri più caratteristici e suggestivi per le bellezze naturalistiche, il patrimonio artistico, l’antica tradizione culinaria. Tra le località da visitare, secondo Travel, c’è proprio Chianalea che è il borgo dei pescatori di Scilla in provincia di Reggio Calabria.

Chianalea, la piccola Venezia di Calabria

Il villaggio di Chianalea, costruito su più livelli di roccia, viene definito la “piccola Venezia della Calabria” perché le case sono vicinissime al mare. Spesso l’acqua entra nelle abitazioni e nei cortili.

Chianalea, le barche dei pescatori ormeggiate a riva

Alla posizione geografica si unisce il detto popolare secondo cui “le case sono barche e le barche sono case”. Il borgo si affaccia sullo stretto di Messina ed è ritenuto il luogo mitico in cui Scilla, mostro marino dalla testa di cane, ha attaccato la nave di Ulisse così come narrato nell’Odissea“.

Chianalea nella speciale classifica di Travel CNN

Questa la motivazione con cui Travel ha inserito Chianalea nei borghi più belli d’Italia: “Sulla punta dello Stivale, proprio là dove Scilla veglia sullo stretto, si erge un borgo di pescatori rimasto tale nel corso del tempo. Un borgo ancora ammantato del fascino speciale di quei luoghi che si fondono con il mare e vivono in funzione di esso.

Chianalea La Spiaggia di Chianalea a Scilla

Si tratta di Chianalea, il più pittoresco dei quartieri di Scilla, un piccolo mondo sospeso tra il tempo e il mare che vive ancora delle stesse attività di un tempo. Un luogo da esplorare mano nella mano, rigorosamente a piedi perchè le macchine non vi possono entrare, camminando fin quando non ci si ritrova quasi con i piedi nel mare. Le case, qui, sembrano emergere direttamente dall’acqua che le sfiora e le culla in una dolce nenia che al calar della notte accompagna il sonno dei loro abitanti”.

Dal mito di Scilla al Castello dei principi Ruffo

Il villaggio dei pescatori che diventa tutt’uno con l’acqua del mare color smeraldo è una di quelle scenografie naturali che si possono trovare solo nei paesi del Mediterraneo. L’ambientazione diventa ancora più attrattiva perchè proprio sulla rocca di Scilla, il mitico mostro, si erge maestoso il castello appartenuto ai principi Ruffo di Calabria.

Chianalea Il Castello dei principi Ruffo di Calabria sulla rocca di Scilla

Dal 1808 il castello è di proprietà dello Stato. Recentemente è stato restaurato ed adibito a importante centro culturale, sede di mostre e convegni. Dal castello che si staglia imponente sullo sperone roccioso, si gode una vista mozzafiato sulle Eolie e sulla vicina costa siciliana

(Foto Facebook Chianalea/Scilla)

Chianalea, tra i borghi più belli secondo Travel CNN ultima modifica: 2019-05-28T09:34:35+02:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti

To Top