Festival di Sanremo: arriva in tavola la cucina calabrese - itReggioCalabria

itReggioCalabria

ASSOCIAZIONI CIBO CUCINA TRADIZIONALE

Festival di Sanremo: arriva in tavola la cucina calabrese

Pranzo Casa Sanremo

Al 71° Festival di Sanremo arriva la Calabria con gli allievi della scuola di cucina della Locride “Uno chef per Elena e Pietro”. Una grande occasione per la giovanissima scuola e per la Calabria tutta. Le nostre specialità, come l’olio extravergine d’oliva e non solo l’olio, stuzzicheranno i palati degli ospiti.

La scuola “Uno Chef per Elena e Pietro”

La scuola di cucina della Locride “Uno Chef per Elena e Pietro” è stata fondata da Arturo Pratticò. Vede Silvio Greco come direttore del comitato scientifico e Bruno De Francesco chef e coordinatore dei ragazzi. Il 4 marzo, la scuola di cucina gratuita cucinerà il pranzo per 100 ospiti a “Casa Sanremo”, nell’ambito del 71° Festival della canzone Italiana.

Casa Sanremo Ok

La scuola potrà deliziare i palati del Festival di Sanremo grazie al contributo dell’assessorato all’Agricoltura della Regione Calabria, in collaborazione con il Flag Jonio 2. Questa è una nuova sfida per la scuola. Nonostante sia solo al secondo anno di vita, si sta facendo conoscere nel panorama della gastronomia nazionale. Infatti, è diventata ambasciatrice dell’enogastronomia calabrese.

I ragazzi della scuola prima del Festival di Sanremo

Nel corso del suo primo anno di vita l’associazione “Uno chef per Elena e Pietro” ha aperto i battenti a nove giovani chef. Essi hanno aperto l’anno con lezioni teoriche tenute dai docenti dell’università di Pollenzo. Solo dopo si sono trasferiti nella cucina della struttura per poter mettere in pratica ciò che avevano appreso dietro i banchi. Accompagnati dallo Chef residente Bruno De Francesco. I ragazzi hanno inoltre, seguito un corso per assaggiatori di olio conseguendo il diploma di I° livello.

Scuola Di Alta Cucina
Gli allievi della scuola di alta cucina – Foto Facebook Uno chef per Elena e Pietro

Ed anche una lezione sui vini tenuta da Carmine Maio unitamente ad una lezione di pasticceria presieduta dal maestro Paolo Caridi. L’anno scolastico si è infine concluso con una settimana di lezioni pratiche da parte dello Chef Giuseppe Barbero e una giornata di lezione sui cocktail, tenuta invece dal bartender Gianfranco Cacciola. Altro momento importante è stato il graduation day con la consegna dei diplomi ai nove giovani Chef.

Il menù per gli ospiti di “Casa Sanremo”

Gli allievi della scuola, guidati dallo chef Bruno De Francesco, allieteranno gli ospiti con un menù a base di pesce sostenibile pescato nel mar Jonio. Il pranzo prevede tubetti di grani antichi con sugo di rana pescatrice. Seguirà un tortino di alici su letto di cipolla rossa di Tropea caramellata e per finire delizia di ricotta di pecora della Locride.

Olio D'oliva

Le pietanze saranno tutte insaporite dall’olio extravergine d’oliva calabrese di cui è ambasciatrice Angela Sposato. I vini abbinati sono il Rosato Rumbe I.G.T della cantina Altomonte di Palizzi e il bianco Siccagno della Cantina Baccellieri di Bianco. Per la delizia di ricotta il vino abbinato è il passito Centocamere IGP Greco della cantina Barone Macrì.

(Immagine di copertina pagina Facebook Uno chef per Elena e Pietro)

Festival di Sanremo: arriva in tavola la cucina calabrese ultima modifica: 2021-03-04T10:07:29+01:00 da Giulia Pizzonia

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Katia Stranges

Che bella iniziativa…complimenti!

Julieta B. Mollo

Forza, Calabria!

Katherine Alexandra Giudice

👏

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x