I REGGINI RACCONTANO REGGIO CALABRIA

itReggioCalabria

ARTE ITINERARI

Viaggiamo insieme a Reggio, il progetto social per rilanciare turismo e arte

Reggio Ti Aspetta

Dopo la pandemia da Coronavirus, c’è bisogno di rimboccarsi le maniche e far ripartire l’Italia. Le energie vanno concentrate sulla valorizzazione del patrimonio italiano, quindi essenzialmente il turismo e tutto ciò che gravita intorno a questo indotto. Parte da qui l’iniziativa “Viaggiamo insieme a Reggio e nel suo territorio”. Un’idea progettuale condivisa dalle istituzioni locali che operano sul territorio in ambito turistico. Obiettivo della campagna di comunicazione social: raccontare e promuovere il sorprendente patrimonio culturale e naturalistico custodito nell’area metropolitana.

Lo slogan: “Reggio ti aspetta”

Ogni martedì e venerdì saranno pubblicati e condivisi, con lo slogan “Reggio ti aspetta”, immagini, video, e racconti del territorio sui profili Facebook e sui canali social istituzionali. Saranno presentati online paesaggi, opere di valore storico, artistico, testimonianze del passato, creazioni e lavorazioni artigiane. Ma anche risorse enogastronomiche e tutta la bellezza della “punta dello Stivale”. I partner dell’iniziativa lavorano nel Tavolo di coordinamento per lo sviluppo turistico della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Reggio ti aspetta

Collaborano: Camera di Commercio, Città Metropolitana, Ente Parco dell’Aspromonte, Museo Archeologico Nazionale. E ancora, la Soprintendenza per l’area metropolitana reggina e la provincia di Vibo Valentia (SABAP). Partecipa anche la direzione regionale Musei Calabria con Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri. Aderisce pure il Museo e Parco Archeologico di Kaulon, Museo Archeologico Metauros, Cattolica di Stilo e Museo e Parco archeologico Archeoderi.

La campagna social

L’intenzione è di “promuovere e divulgare i beni culturali di questo incantevole, meraviglioso territorio, ricco di motivazioni e di opportunità”. Sul digitale si narreranno cultura, storia e bellezza del patrimonio materiale e immateriale di tutta l’area metropolitana di Reggio Calabria.

Reggio - il Borgo dei pescatori
Chianalea (Scilla)

E non solo. Sarà coinvolto tutto il sistema economico e, in special modo, la filiera turistica. E’, infatti, necessario guardare avanti dopo la crisi pandemica e costruire le basi per una nuova struttura sociale. Bisogna farlo sulle fondamenta del ricco patrimonio territoriale reggino in modo che nei prossimi mesi la zona diventi meta “sicura” di meravigliosi viaggi.

Alla riscoperta delle meraviglie di Reggio e dintorni

Il presidente della Camera di Commercio, Antonino Tramontana, ha dichiarato: “Nell’attesa di ricominciare a viaggiare, vogliamo raccontare le nostre bontà enogastronomiche, le manifatture artigiane. Le tante esperienze e ricchezze del nostro territorio”.

Cattolica Stilo
La Cattolica di Stilo

Il sindaco metropolitano, Giuseppe Falcomatà, ha commentato: “Questa splendida iniziativa è una finestra che si affaccia sulle nostre meraviglie. Abbiamo voluto lanciare un segnale di speranza, promuovendo il nostro territorio che soddisfa tutti i sensi. Dalla vista del mare o degli antichi borghi al profumo della zagara e del bergamotto, dal gusto delle eccellenze enogastronomiche fino al canto degli uccelli lungo i sentieri montani”.

Arte, cultura e mare

Il direttore del Museo, Carmelo Malacrino, ha aggiunto: “Lavorare “insieme” è il miglior messaggio che si possa dare, anche per la promozione del territorio. Una visione comune verso obiettivi condivisi dà il senso di una strategia che, se perseguita, rafforzerà la valorizzazione culturale a tutto tondo”. La direzione regionale Musei Calabria, diretta da Antonella Cucciniello, ha ribadito che “saranno pubblicati immagini e video sui canali social. La pubblicazione è finalizzata alla promozione e divulgazione dei Beni culturali di questo incantevole e meraviglioso territorio”.

Reggio - Bronzi Di Riace Esposizione
I Bronzi di Riace esposti al Museo archeologico di Reggio Calabria

La Soprintendenza ABAP RC-VV ha spiegato che “la fruizione del patrimonio culturale è uno degli scopi della tutela stessa. Ora che l’Italia ha iniziato la fase di recupero dopo la pandemia, anche i luoghi della cultura del nostro territorio tornano sicuri e pronti per essere riscoperti.” Non resta che aderire alla campagna e attraverso i social far conoscere a tutti le bellezze di Reggio Calabria. Mare, meravigliose spiagge ma anche e, soprattutto, arte e cultura.

Viaggiamo insieme a Reggio, il progetto social per rilanciare turismo e arte ultima modifica: 2020-05-26T06:52:25+02:00 da Raffaella Natale
To Top