I REGGINI RACCONTANO REGGIO CALABRIA

itReggioCalabria

ASSOCIAZIONI EVENTI

Il Premio Mia Martini 2020 apre le candidature agli emergenti

Premio Copertina

Al via il Premio Mia Martini 2020 per i giovani talenti della musica. L’evento è giunto quest’anno alla sua 26ma edizione. Da qualche giorno, gli organizzatori della kermesse hanno aperto le candidature anche per la sezione “Emergenti”. L’annuncio è rivolto agli artisti che sono presentati da un’etichetta discografica e hanno raggiunto la maggiore età al 30 giugno 2020. Al contempo i candidati non devono essere iscritti alla sezione “Nuove proposte” del medesimo premio.

Premio Emergenti

Candidarsi al Premio Mia Martini “Emergenti”

L’annuncio dell’apertura delle iscrizioni per gli artisti emergenti è di pochi giorni fa. Ma come ci si può iscrivere? Ebbene, saranno direttamente le etichette discografiche, non i singoli artisti, a inviare le domande di partecipazione per via telematica. Il canale da utilizzare sarà l’apposito percorso indicato nel portale www.premiomartini.it: si dovrà selezionare la sezione “Emergenti” e poi proseguire per le candidature.

Premio mia martini  2020

Il termine ultimo per presentare le domande è il 20 luglio 2020. Il premio è nato nel 1995 a Bagnara Calabra ed è chiaramente dedicato alla talentuosa cantante Mia Martini. Una delle più grandi interpreti della musica italiana. La manifestazione, ad oggi, vanta venticinque anni di successi e soddisfazioni. Inoltre, il premio, rientra ormai nel panorama dei più importanti appuntamenti culturali europei.

Chiarimenti e regole del premio

Sul sito del Premio Mia Martini è già da ora possibile consultare il regolamento che spiega nei minimi dettagli le modalità di partecipazione, chiarendo anche eventuali dubbi per gli aspiranti candidati. Tra le altre cose, il regolamento prevede che si alleghi alla domanda una specifica documentazione relativa agli artisti e al brano proposto.

Quali canzoni possono candidarsi?

Altro quesito che potrebbe sorgere tra gli artisti che sognano di partecipare al concorso è quello relativo alla tipologia di brano che potranno candidare. Dunque, in prima battuta i promotori del Premio Mia Martini chiariscono che le canzoni presentate dagli artisti devono risultare inedite al momento della presentazione o, se così non fosse, devono essere state pubblicate nel corso del corrente anno.

Mia Martini Incontri artistici

Non verranno accettati brani in lingua straniera, ma solo quelli in italiano o tutt’al più in dialetto napoletano. Naturalmente saranno ammessi testi contenenti parole, locuzioni o brevi frasi in un altro dialetto o in una qualsiasi lingua straniera, purché una tale variazione linguistica non implichi la perdita del carattere italiano della canzone.

I promotori del Premio Mia Martini

La 26ma edizione del Premio Mia Martini vanta dei promotori d’eccellenza. Il soggetto organizzatore del premio canoro è l’Associazione Cultura e Spettacolo di Bagnara Calabra, guidato da Nino Romeo e con la direzione artistica a firma di Franco Fasano.

Premio mia Martini promotori dell'evento

L’ente ha ottenuto il patrocinio della Regione Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria e del Comune di Bagnara Calabra. Quest’ultima è infatti la città che ha dato i natali a Mia Martini e proprio lì si svolgerà l’evento conclusivo del premio dedicato alla grande cantante calabrese.

Il Premio Mia Martini 2020 apre le candidature agli emergenti ultima modifica: 2020-06-26T09:08:25+02:00 da Daniela Lucia
To Top