I REGGINI RACCONTANO REGGIO CALABRIA

itReggioCalabria

CULTURA EVENTI

Reghium Julii, il premio letterario della Città dello Stretto

lungomare reggio calabria

Reghium Julii, lo storico riconoscimento della Città dello Stretto premia le eccellenze della letteratura. Consegnati al teatro Cilea di Reggio Calabria i premi Rhegium Julii della 51esima edizione. Il prestigioso riconoscimento letterario è il primo che viene consegnato dall’istituzionalizzazione della MetroCity.

Rhegium julii e il logo del riconoscimento

Reghium Julii, i vincitori del premio

Il vincitore del premio internazionale “Città dello Stretto” per l’opera omnia è il grande scrittore magrebino Tahar Ben Jelloun. Autore di quasi 80 opere, è il romanziere di lingua francese più tradotto al mondo. Gli altri riconoscimenti sono andati a: Stefania Auci premio Corrado Alvaro per la narrativa. La scrittrice, nata a Trapani e cresciuta a Palermo, porta a casa il premio per il suo attuale capolavoro, “I leoni di Sicilia”. Il libro è un best seller, in corso di traduzione in 18 Paesi esteri, pronto a diventare una fiction televisiva.

Reghium e i premiati dell'edizione 2019

Ginevra Bompiani premio Leonida Repaci per la saggistica col volume “L’altra metà di Dio”, editore Feltrinelli. Figlia di Valentino Bompiani, ha fondato nel 2002 con Roberta Einaudi, nipote di Giulio Einaudi, la casa editrice Nottetempo. Franco Arminio premio Lorenzo Calogero per la poesia con il volume “L’infinito senza farci caso”. Arminio, 59 anni, è poeta, scrittore e regista. Ha al suo attivo oltre 25 pubblicazioni, collabora con importanti testate nazionali. Roberto Saviano l’ha definito uno dei poeti più importanti del nostro Paese.

Assegnati anche due premi speciali

Ad Antonella Orefice è andato il premio Gaetano Cingari per gli studi meridionalistici con il testo “Eleonora Pimentel Fonseca”, l’eroina della Repubblica napoletana del 1799. Nell’edizione di quest’anno assegnati anche due premi speciali. A Gianfranco Bertone è andato quello per la saggistica scientifica con il volume Sospesi intitolato a Mario Lacava; a Renè Corona quello per la poesia intitolato ad Alba Floriocon il volume “La conta imprecisa”.

La soddisfazione del presidente del premio Giuseppe Bova

Soddisfatto il presidente Giuseppe Bova che ha ringraziato le istituzioni per la sensibilità e l’attenzione verso l’associazione Rhegium Julii e la cultura che questo evento vuole celebrare.

Reghium Julii, il plauso del sindaco Falcomatà

La città è, infatti, stata vicina a questa realtà in un momento di grave difficoltà. A questo proposito il sindaco Giuseppe Falcomatà ribadisce l’importanza di “far rete e sinergia”. “Il Rhegium Julii – continua il primo cittadino – ha fatto della cultura un vero valore di vita. Ecco perché l’istituzionalizzazione rappresenta un atto dovuto e non una gentile concessione per andare avanti”.

Reghium julii con i rappresentanti istituzionali
Il presidente Bova, il sindaco Falcomatà e il presidente del consiglio regionale della Calabria Nicola Irto

La cerimonia al Teatro Cilea

Al Teatro Cilea la consegna dei premi assegnati dalla giuria presieduta da Corrado Calabrò, ex presidente dell’Autorità garante delle comunicazioni e noto poeta calabrese. Ad allietare l’evento l’Orchestra del Cilea diretta da Alessandro Tirotta. Nell’ambito del Rhegium Julii è stata consegnata anche la cittadinanza onoraria al poeta Dante Maffia, autore di un libro dedicato alla città dello stretto dal titolo “Ritorno a Reggio”.

Reghium e il Teatro Cilea di reggio calabria

Reghium Julii e il rilancio del Mezzogiorno

“L’edizione 2019 viene considerata un momento eccezionale – sostiene l’associazione – perché il Circolo apre una nuova pagina della sua storia cinquantennale rinnovando il patto di rilancio del Mezzogiorno con le istituzioni, con il mondo della cultura e con la propria comunità. Tante pagine di storia scritte con molti sacrifici hanno avuto quest’anno due prestigiosi riconoscimenti dall’amministrazione comunale e metropolitana. Si tratta della simbolica attribuzione del San Giorgio 2019 ed un atto deliberativo di grande responsabilità politica e morale che consacra e storicizza l’immenso sforzo compiuto dal Rhegium Julii”.

(Foto Facebook Circolo culturale Reghium Julii/Teatro Cilea/ Official Page Giuseppe Falcomatà)

Reghium Julii, il premio letterario della Città dello Stretto ultima modifica: 2019-12-20T09:17:32+01:00 da Raffaella Natale

Commenti

To Top