I REGGINI RACCONTANO REGGIO CALABRIA

itReggioCalabria

ASSOCIAZIONI EMIGRAZIONE LO SAPEVI CHE ONLUS

L’ambulatorio di Emergency attivo a Polistena dal 2013

Emergency Polistena

Emergency, fondata da Gino Strada, è presente in Calabria da quando è nato il Poliambulatorio a Polistena, in provincia di Reggio Calabria. In questi giorni il dibattito sulla sanità calabrese vede come protagonista proprio Gino Strada. In tanti lo vorrebbero come commissario regionale per la sanità. Ma molti non sanno che Emergency già dal 2013 opera nel nostro territorio attraverso l’ambulatorio di Emergency.

Gino Strada emergency
Gino Strada fondatore di Emergency

Emergency e la nascita del Poliambulatorio di Polistena.

Gino Strada fonda Emergency il 15 Maggio 1994 insieme alla moglie Teresa Sarti e ad altri colleghi. L’associazione umanitaria italiana ha ottenuto il riconoscimento giuridico di ONLUS nel 1998 e di ONG nel 1999. Emergency ha iniziato a lavorare in Calabria nel 2011 con un ambulatorio mobile. Esso prestava assistenza soprattutto ai migranti impegnati come braccianti nelle campagne della Piana di Gioia Tauro. Ancora oggi molti dei pazienti sono braccianti agricoli.

Poliambulatorio Emergency Polistena
Sala d’attesa del Poliambulatorio Emergency di Polistena (Reggio Calabria).

Nel 2013, in un palazzo confiscato alla ‘ndragheta, nasce il Poliambulatorio, il terzo di Emergency in Italia. Il palazzo inizialmente era stato assegnato alla parrocchia Santa Marina Vergine. In seguito viene ristrutturato grazie a un bando della Fondazione con il Sud, per creare un polo culturale contro le mafie. Il Poliambulatorio nasce in collaborazione con Libera, la cooperativa Valle del Marro, la Parrocchia Santa Marina Vergine e la Fondazione “Il cuore si sciogliedi Unicoop Firenze.

Quali servizi offre il Poliambulatorio di Emergency

All’interno del Poliambulatorio di Polistena c’è un ambulatorio di medicina generale ed un ambulatorio infermieristico. Medici ed infermieri offrono gratuitamente assistenza sanitaria di base e specialistica. Gli operatori offrono servizi di orientamento socio-sanitario e di educazione e formazione sanitaria. Troviamo, inoltre, un punto di ascolto psicologico. Qui, infatti, un team multidisciplinare opera per offrire una prima risposta al disagio psichico.

Poliambulatorio Polistena
Operatrice del Poliambulatorio Emergency di Polistena insieme ad una donna in gravidanza.

I mediatori culturali informano i pazienti sui loro diritti, li aiutano ad accedere ai servizi del Servizio Sanitario Nazionale, li accompagnano in caso debbano sottoporsi a visite o esami specialistici nelle strutture pubbliche. Essi si occupano anche delle pratiche per il rilascio dei codici STP (Straniero temporaneamente presente) ed ENI (Europeo non iscritto), poichè garantiscono agli stranieri e ai cittadini neo-comunitari l’accesso al Servizio sanitario pubblico.

Chi può accedere ai servizi del Poliambulatorio e in che modalità

I servizi del Poliambulatorio di Polistena sono rivolti ai migranti e
alle persone in stato di bisogno. Gli operatori si impegnano a garantire un trattamento equo a tutti gli utenti. Non esistono discriminazioni politiche, ideologiche o religiose. Si seguono i principi di equità, uguaglianza e responsabilità sociale che sono il fondamento di tutti i progetti di Emergency. Tutti i servizi sono gratuiti.

Polistena Emergency
Operatrici con un’utente al Poliambulatorio Emergency di Polistena (RC).

Il Poliambulatorio si trova in via Catena n°45 ed è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18. Si può raggiungere in auto da Rosarno, SS682 Jonio-Tirreno e da Taurianova/Cinquefrondi SS536 (uscita Polistena). Ci si può arrivare anche in treno fino alla stazione di Gioia Tauro e proseguire con la linea bus Lirosi o direttamente in autobus. Per qualsiasi informazione i contatti telefonici sono 0966444400/ fax 0966/042027, mentre l’indirizzo email è [email protected].

(Foto Emergency)


L’ambulatorio di Emergency attivo a Polistena dal 2013 ultima modifica: 2020-11-14T08:00:56+01:00 da Giulia Pizzonia
To Top