I REGGINI RACCONTANO REGGIO CALABRIA

itReggioCalabria

COSA VEDERE EVENTI FOTO

“Connubio tra cielo e terra” al Castello Aragonese

Connubio Copertina

“Connubio tra cielo e terra” è la mostra fotografica in corso al castello Aragonese già da qualche mese e che si concluderà il 9 dicembre 2020. L’evento espositivo ha la finalità precipua di valorizzare la bellezza dell’astronomia. Lo scenario scelto per questa meravigliosa iniziativa è il Castello Aragonese di Reggio Calabria.

Il castello Aragonese di Reggio Calabria si circonda di stelle

La mostra  “Il cielo in 30 scatti – Connubio tra cielo e terra: l’Astronomia quale veicolo di legalità ed inclusione sociale” è stata inaugurata nel settembre scorso. La mostra fotografica è curata dall’assessorato alla Valorizzazione del patrimonio culturale del Comune di Reggio Calabria, guidato dall’assessore Irene Calabrò ed è condivisa con il settore Cultura della Città Metropolitana.

Castello Aragonese e le sue torri
Il Castello Aragonese di Reggio Calabria

Sono esposte 30 astrofotografie, realizzate all’interno del Parco Nazionale d’Aspromonte, ma anche in altri luoghi della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Le foto rivelano la bellezza delle comete e le impensabili forme e i colori di numerosi oggetti poco noti al pubblico. Pertanto proprio grazie alla fotografia astronomica, possono essere scoperti in tutta la loro stupefacente e singolare bellezza. In esposizione ci sono anche le fotografie astronomiche degli esperti del Planetario Pythagoras.

Il simbolismo legato alle stelle

Molti popoli antichi credevano che le stelle fossero delle divinità o che comunque erano collegate ad esse. Luna, pianeti, comete, stelle, ammassi globulari, nebulose, galassie ci hanno sempre affascinato e ci affascinano ancora oggi. Così negli anni si è imparato ad osservarle e studiarle.
Per definizione la stella è un corpo celeste che brilla di luce propria.

Cielo Stellato Ragazzi

Abbiamo appreso negli anni che sono globi gassosi, che si sono formati sotto l’azione della gravità e brillano grazie alle reazioni nucleari che avvengono al loro interno. Queste reazioni con il tempo ne modificano la struttura provocandone l’invecchiamento e la morte. Sappiamo misurarne la distanza da noi e i moti nello spazio. Nell’immaginario collettivo, la stella è da sempre un simbolo positivo, generalmente indica il desiderio di felicità. Pertanto nella notte di San Lorenzo si va a caccia di stelle cadenti, per esprimere il proprio desiderio.

L’obiettivo di “Connubio tra cielo e terra”

In conclusione, la meraviglia sta nel fatto che dalla Terra, un punto decentrato dello spazio, noi abbiamo potuto ricavare una così grande quantità di informazioni. L’obiettivo della mostra fotografica è quello di portare il sapere scientifico e tecnologico ad un vasto pubblico. Si cerca di farlo vivere nel contesto sociale in cui si applica.

Locandina Connubio Tra Cielo E Terra 1
Locandina della mostra fotografica “Il cielo in 30 scatti – Connubio tra Cielo e Terra”

Lo scopo principale è quello di appassionare e incuriosire soprattutto i giovani. La mostra avrebbe dovuto concludersi il 25 ottobre, ma è stata prorogata fino al 9 dicembre. Gli orari per poterla visitare vanno dal martedì alla domenica, dalle 9 alle 12.30 e dalle ore 15 alle ore 18.30. Si consiglia la prenotazione al seguente indirizzo email: [email protected]

“Connubio tra cielo e terra” al Castello Aragonese ultima modifica: 2020-11-28T08:41:24+01:00 da Giulia Pizzonia
To Top